sabato 10 settembre 2016

Mappa dell'immigrazione verso l'Europa. La necessità dei muri alle frontiere



Ormai l'Italia è l'unico paese che non ha preso misure restrittive per regolamentare l'immigrazione, ma anzi fa di tutto per favorirla, andando a prendere i migranti a poche miglia dalle coste della Libia.
Si tratta di "scafismo di stato" e di tratta degli schiavi, a favore del "business dell'accoglienza" (soldi a palate alle cooperative sociali) e dei grandi industriali e in generale dei padroni che vogliono un abbassamento del costo del lavoro.
Il tutto naturalmente benedetto da Papa Francesco, dai cattolici e dalla sinistra radical-chic, che svolgono, in questa occasione, il ruolo degli "utili idioti" a favore del suddetto business dell'accoglienza e dei padroni schiavisti che vogliono forza lavoro a prezzi stracciati.

Nessun commento:

Posta un commento